mercoledì 8 febbraio 2012

L'utilità del Borotalco



In principio il Borotalco era formato unicamente da talco (profumante) e acido borico (disinfettante).
Oggi contiene altri elementi, come il carbonato di magnesio (che assorbe), l’ossido di zinco (che protegge la pelle dalle irritazioni), l’undecilenato di zinco (che previene e combattere le micosi), sostanze conservanti, antitraspiranti e profumi. L’acido borico è stato bandito perchè sembrava fosse troppo aggressivo per la pelle.
Il borotalco serve per addolcire la pelle. Si usa sulla pelle asciutta, dopo la doccia o il bagno donando una pelle morbida e profumata.
E' un buon alleato per le irritazioni da contatto, infatti in caso di arrossamenti, il talco agisce come un lubrificante secco e, mediante una leggera frizione sulla parte infiammata, riduce quasi all’istante il rossore e il conseguente bruciore.
Ma oltre a questi usi conosciuti, il Borotalco trova altri svariati impieghi:


-Può essere utilizzato per togliere l'unto dei capelli. Se siete di fretta potete spolverare del borotalco sulla radice dei capelli, lasciare assorbire per qualche minuto e spazzolare (o usare l'asciugamano se con la spazzola non riuscite a togliere tutti i residui). Sarete in ordine come se aveste appena fatto uno shampoo.

-Può essere utilizzato sulla pelle grassa per togliere quegli antiestetici punti lucidi caratteristici della zona T.
-Può essere utilizzato per preparare cosmetici artigianali, mescolandolo alla cipria per schiarirla e al fondotinta per ottenere un colore più neutro e duraturo.
-Può essere usato per togliere le macchie d’olio. Se una goccia cade su un indumento basterà ricoprirla subito con molto Borotalco. Dopo due ore di posa, rimuoverlo con una spazzola per camoscio e passare uno panno umido sull’alone, per asportare ogni residuo di talco.
-Infine può addirittura essere usato per sterminare le formiche. Una volta scoperto da quale punto entrano e in quale si annidano bisogna tapparlo con una buona dose di Borotalco e spargerlo anche lungo l’intero percorso delle formiche. Questo procedimento le soffocherà.

10 commenti:

  1. Finalmente ho capito a cosa serve il borotalco! Di solito lo compro per via delle confezioni molto carine, poi lo metto nell'armadietto del bagno e lo tengo lì... E lo uso solo ogni tanto quando combino qualche guaio con le macchie di unto sui vestiti. Complimenti per il blog! Baci, Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. felice di esserti stata d'aiuto allora ^_^ grazie!!! baci baci!

      Elimina
  2. Ma che bella immagine le formiche STERMINATE E SOFFOCATE... ovviamente sono ironica quando dico BELLA... io sono per il rispetto di tutti gli esseri viventi,e lo sterminio e il soffocamento descritti con tanta naturalezza e leggerezza mi dà sinceramente i brividi... Di certo NON seguirò il tuo blog.

    RispondiElimina
  3. utilissimo post adoro il borotalco;*

    RispondiElimina
  4. ....il mio grande alleato contro le formiche che massacrano me e i miei cani;(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione! Sono un guaio....e chi dice il contrario si vede che non le ha mai avute in casa ;)))

      Elimina
  5. Io lo uso come shampoo secco una bomba!!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...