lunedì 13 febbraio 2012

Hypnotic Poison Dior


Non sono un amante dei profumi, preferisco l'odore che emana la pelle in sé, ma da quando ho sentito questa fragranza non ho potuto più farne a meno. E' floreale, fruttato e ambrato.




"È uno dei profumi di maggior successo della casa di moda Dior nonché il primo a non portare il nome del fondatore. Lanciato sul mercato nel 1985, con l'inquietante slogan pubblicitario Il profumo è il veleno del cuore, frase dello scrittore Paul Valery, Poison ebbe un forte impatto mediatico, anche grazie alla campagna pubblicitaria ispirata alla fiaba La Bella e la Bestia realizzata da Jean Coteau, che lo rese una delle fragranze di maggior successo nel mondo soprattutto per via della sua composizione insolita e sensuale (tuberosa ambrata speziata). Successivamente si sono susseguite diverse reinterpretazioni della famosa fragranza: seguiranno la dolce eau de toilette Tendre Poison (1994, più verde), il famosissimo Hypnotic Poison (1998, eau de toilette disponibile nella variante Elixir de parfum con spruzzino retrò, Extrait de parfum e dal 2010 anche nella nuova versione realizzata dal naso Dior François Demanchy l'Eau Sensuelle) pubblicizzato nel 2010 dall'attrice italiana Monica Bellucci poi, più di recente, Pure Poison (2004, un'eau de parfum dolce e fiorita) e la sua variante più forte Pure Poison Elixir. Nel 2007 è stata lanciata l'ultima reinterpretazione: Midnight Poison, un'eau de parfum forte, audace e sensuale (disponibile anche in versione Elixir de parfum e Extrait de parfum) pubblicizzata dall'attrice e modella francese Eva Green nei panni di una moderna Cenerentola." 

Tratto da Wikipedia.
Il mistero del leggendario frutto proibito di Dior continua a vivere in un filtro magico che unisce la femminilità all'impertinenza. Quattro facette contrastanti: gli inebrianti mandorla amara e carvi, l'opulente Gelsomino Sambac, il misterioso Legno di Jacaranda e i sensuali Vaniglia e Muschio, creano una fusione irresistibile e seducente. Inebriante e stravagante. Hypnotic Poison Eau de Toilette è una fragranza orientale. Il magnetismo inebriante di un filtro magico, composto da cocco, albicocca, prugna, tuberosa, gelsomino Sambac, giglio della valle, rosa, palissandro brasiliano, mandorla amara, sandalo, legno di Jaracada, muschio, vaniglia.Le note di testa rappresentano la prima impressione olfattiva e sono le note meno persistenti.
Le note di cuore costituiscono il fulcro della fragranza e persistono per diverse ore. 
Le note di fondo sono quelle che persistono più a lungo.


Note di testa: Mandorla Amara.
Originaria della Sicilia e del sud Italia, la Mandorla è molto apprezzata sin dai tempi antichi con testimonianze che ne attestano la sua coltivazione già con i popoli Assiri e Persiani. 
La Mandorla dona una punta pungente alle note di testa di Hypnotic Poison Eau de Toilette.




Nota di cuore: Gelsomino Sambac.
Simbolo della dolcezza femminile, il Gelsomino è uno dei fiori che vengono maggiormente utilizzati in profumeria. 
La sua delicatezza lo rende una vera e propria fragranza. 
Il Gelsomino è uno dei componenti delle note di cuore di Hypnotic Poison Eau de Toilette.



Nota di fondo: Vaniglia.
I fiori bianchi di Vaniglia producono un frutto che matura dopo 8-9 mesi. I baccelli vengono raccolti prima che siano del tutto maturi, quindi inizia un processo di maturazione che dura 34 mesi. Il loro profumo si sviluppa e compaiono i cristalli di Vaniglia. Rivela le sue qualità dolci e speziate nelle note di fondo di Hypnotic Poison Eau de Toilette.

8 commenti:

  1. E' molto dolce, ma estremamente... ipnotico! Proprio un buon profumo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si guarda, è proprio come una droga! non se ne può fare a meno una volta che lo si prova :D

      Elimina
  2. Quoto, profumo unico, sensualissimo, iperfemminile, che dà dipendenza :-)

    RispondiElimina
  3. Trovo questo profumo un po' "strano".
    Non mi piace affatto sulla mia pelle ma lo adoro sulla pelle degli altri!
    Infatti l'ho regalato per compleanno ad una mia amica!

    Mi sono appena iscritta, ti va di seguirci a vicanda??

    www.lauramakeupreview.com

    ciaoooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il profumo è come un abito, non a tutti sta bene lo stesso tipo ;)
      ti seguirei volentieri ma è da un pò di tempo che mi è scomparso il tasto "segui" dai blog altrui e non capisco perchè...ho anche scritto nel forum ma nessun mi ha risposto. uffa!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...