venerdì 3 febbraio 2012

Curiamo le nostre unghie!




Le mani si sa, sono il nostro biglietto da visita e se abbiamo mani e unghie curate sicuramente daremo di noi una buona prima impressione.
Qui di seguito vi propongo alcune “onico-dritte”:
-Tagliarsi le unghie di venerdì dopo il tramonto, pare che le renda più resistenti e dure.
-Prima di mettere lo smalto, usate sempre uno smalto lucido incolore come base per evitare di macchiarle, soprattutto con smalti scadenti dai colori nero, rosso e quelli accesi. Se si sono macchiate usate un pò di succo di limone imbevuto in un cottofioc e strofinate energicamente.
-Lo smalto lucido potete eventualmente applicarlo anche dopo lo smalto colorato in modo da farlo durare di più. Ricordatevi poi di applicarlo ogni 2-3 giorni per aumentare la durata della manicure.
-Se potete evitate gli smalti ad asciugatura rapida perché sono troppo aggresivi, non fanno respirare le unghie e favoriscono la loro rottura. Comunque sia è sempre bene lasciarle al naturale per la maggior parte del tempo.
-Togliete lo smalto con solventi senza acetone e lavatevi subito le mani per evitare che il solvente le secchi. Mi raccomando di evitare l'acqua troppo calda perché le indebolisce.

-Immergete le mani in acqua tiepida e sapone neutro per 5 minuti circa per ammorbidirle.

-Asciugatele e fate dei massaggi con olio di oliva o ancora meglio di Argan tiepido. Questo gesto rinforza la cheratina delle unghie.

-Togliete le pellicine morte con una pinzetta per cuticole, e spingete quelle alla base.

-Limate le unghie sempre nello stesso verso per non rischiare di sfaldarle. Le lime in vetro sono le migliori. Se potete, evitate tronchesine e forbici perché sono un pochino traumatiche.

-Un segreto: leccare un pò di limatura direttamente dalle unghie è un rimedio omeopatico per alcuni acciacchi.

-Applicate una crema idratante con vitamina A e E tutti i giorni.  guarda anche qui
-L'alimentazione è molto importante per la loro salute. Mangiate sano, soprattutto pesce, cereali, aglio, cipolla, latticini, frutta, legumi, uova. Il lievito di birra poi è un toccasana.

-Usate sempre i guanti per le pulizie casalinghe perché i prodotti chimici le danneggiano molto.




Lo sapete che le nostre unghie “ci parlano”?
Unghie deboli e fragili indicano cattiva alimentazione povera di vitamine, cura farmacologica in corso o continuo contatto con agenti chimici.

1-Unghie bombate con fondo scuro: probabilmente sono in atto patologie respiratorie, cardiache e del fegato.
2-Unghie bluastri: cattiva circolazione sanguigna.
3-Unghie pallide e concave a forma di “cucchiaio": si riscontrano in soggetti che soffrono di anemia.
4-Unghie senza lunette bianche oppure diverse dal solito: significa che attraversiamo un periodo di stress.
5-Unghie striate e sfaldabili: possono indicare mancanza di ferro e possibile anemia.
6-Unghie quasi tutte bianche: cirrosi epatica o malattie del sangue.
7-Unghie verdognole: presenza di funghi, infezioni o batteri.
8-Unghie con piccole macchie bianche:  possibile mancanza di calcio e silicio nell’organismo. Se le macchie ricoprono una bella porzione di unghia potrebbe essere una malattia della pelle, come dermatite o psoriasi.
9-Unghie bicolore bianco-marrone: potrebbe esserci la presenza di un fungo.
10-Unghie con macchie scure: può indicare presenza di melanomi o più semplicemente emorragie da traumi.
Infine, unghie giallognole possono essere macchie date dal fumo di sigaretta o da smalti scadenti. Se il giallo interessa anche quelle dei piedi potrebbe esserci in corso una malattia respiratoria.

N.B. Non sono un medico, quindi per ogni dubbio è comunque bene andare dal proprio dottore/dermatologo e sottoporsi a visite mediche accurate e analisi del sangue.


6 commenti:

  1. Ma quanti consigli interessanti!!!! Vedremo di farne tesoro!!!

    RispondiElimina
  2. Mi sono stampata il tuo post perchè è molto interessante. Cercherò di ricordarmi di tagliarmi le unghie al venerdì dopo il tramonto (come un lupo mannaro!). Baci, Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahah si è vero, fa tanto lupo mannaro! :*

      Elimina
  3. Post molto utile e super interessante!!
    Dovrei abituarmi a usare più spesso una crema per le mani...

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...